Fulbright – Law

ATTENZIONE: il link per accedere all’application del concorso è stato aggiornato: https://iie.embark.com/apply/foreignfulbright

1 Borsa di studio Fulbright-Law (Self-Placed) per la frequenza di corsi di Master’s e Ph.D. (graduate studies) in Law presso presso università negli Stati Uniti (a.a 2018-2019). 

NUOVA OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO: GRUPPO ZEGNA

 

Grazie alla collaborazione con il Gruppo Zegna sarà possibile ottenere una borsa di studio integrativa per la copertura delle spese di iscrizione all’università negli Stati Uniti.

I finanziamenti del Gruppo Zegna sono destinati ai borsisti Fulbright italiani che hanno intenzione di frequentare un Master o un Ph.D negli Stati Uniti a partire già dall’a.a. 2017-2018 e potrà coprire anche le spese di iscrizione agli anni successivi al primo.

I borsisti Fulbright dovranno presentare una domanda separata per la borsa di studio del Gruppo Zegna al fine di dimostrare l’effettiva necessità economica di ulteriori finanziamenti. I requisiti della domanda saranno definiti dal Gruppo Zegna.

 

Per maggiori informazioni contattare: info@fulbright.it

Il concorso Fulbright – Law Self Placed offre ai laureati italiani l’opportunità di frequentare corsi di Master’s e Ph.D. (graduate studies) in Law presso università statunitensi presso.  Il concorso si rivolge a laureati che abbiano  presentato domanda di ammissione ai campus statunitensi per intraprendere il proprio Master o Ph.D. .

 

 

Le borse di studio Fulbright – Law  Self Placed sono offerte ai cittadini italiani in possesso dei seguenti requisiti:

 

  1. Titolo di laurea triennale e/o laurea magistrale/specialistica (nuovo ordinamento) o laurea vecchio ordinamento;
  2. I candidati devono essere in possesso di almeno un titolo accademico rilasciato da un’università italiana;
  3. Aver presentato autonomamente domanda di ammissione ad università statunitensi per l’anno accademico 2018-19;
  4. Conoscenza della lingua inglese comprovata dalla certificazione linguistica TOEFL (Test of English as a Foreign Language, www.toefl.org ) o IELTS ( International English Language Testing System, http://www.ielts.org/default.aspx)  con un punteggio accettato dalle università statunitensi prescelte.

Il borsista Fulbright –  Law  Self Placed deve disporre inoltre delle seguenti qualità:

 

  1. Capacità di comportarsi da ambasciatore culturale del proprio Paese durante il soggiorno negli Stati Uniti;
  2. Esperienze ed interesse verso attività extra-curriculari e sociali;
  3. Potenziali doti di leadership;
  4. Desiderio di dare il proprio contributo al Programma Fulbright anche dopo il proprio rientro in Italia;
  5. Desiderio di tornare in Italia e poter contribuire con l’esperienza e le conoscenze acquisite al miglioramento e allo sviluppo del proprio Paese.

Il concorso Fulbright – Law Self Placed offre 1 borsa di studio del valore di 20,000 $ per la frequenza di Master e Ph.D.in Law presso università statunitensi.

La borsa di studio comprende inoltre un contributo di 1.100 Euro a copertura delle spese di viaggio tra Italia e Stati Uniti, l’assicurazione medica finanziata dallo U.S. Department of State e la sponsorizzazione del visto di ingresso  J-1.


Anno Accademico di riferimento
2018/2019.

 

Discipline ammesse
Law
Il Comitato di Selezione Fulbright darà priorità ai candidati che intendano specializzarsi in “constitutional law, human rights, international law, legal theory and philosophy

Il concorso Fulbright – Law Self Placed prevede due fasi di selezione:

  1.  esame delle domande dei candidati da parte di esperti nei vari campi disciplinari, nominati dal Direttivo della Commissione Fulbright, e formulazione di una graduatoria preliminare sulla base del loro giudizio.
  2.  intervista dei candidati preselezionati a Roma presso la sede della Commissione da parte del Comitato di  Selezione Fulbright, composto da alcuni membri del Direttivo Fulbright e da alcuni Esperti .

Sulla base della graduatoria finale formulata al termine delle interviste il Comitato di Selezione designerà i candidati principali assegnatari della borsa di studio e stabilirà un numero di candidati supplenti che potranno subentrare in ordine di graduatoria in caso di ritiro da parte di candidati principali.